Coronavirus, l'illusione della vitamina C

0 649
Iscriviti alla Newsletter

Coronavirus e le notizie false

In questo periodo di quarantena causa coronavirus COVID-19, in rete circolano tantissimi articoli e post su alimentazione e prevenzione di tale virus. In particolare, sia via Facebook che audio WhatsApp o in altri canali, si sentiva spesso dire "assumete Vitamina C perchè non vi fa venire il virus coronavirus" !!! Non illudiamo le persone in questo difficile periodo. 

Facciamo chiarezza!!

La vitamina C, o acido ascorbico, è chiamata così perché previene lo scorbuto. Tale malattia, conosciuta fin dall’antichità, colpiva soprattutto gli equipaggi delle navi che erano costretti a stare a lungo in mare senza potersi approvvigionare di alimenti vegetali freschi.

Coronavirus e vitamina C coronavirus Coronavirus, l’illusione della vitamina C vitaminac coronavirus

La Vitamina C appartiene al gruppo delle vitamine idrosolubili, cioè vitamine che si sciolgono in acqua e non vengono immagazzinate dal nostro organismo, infatti, le quantità in eccesso vengono eliminate attraverso dal corpo attraverso l’urina. Oltre a sciogliersi nell’acqua, la vitamina C è molto sensibile alle alte temperature, per cui si perde del tutto in caso di cottura in acqua.

La maggior parte degli animali e delle piante sintetizza la vitamina C a partire dal glucosio; per l’uomo, i primati, la cavia e poche altre specie rappresenta, invece, una sostanza essenziale da introdurre con necessariamente con l’alimentazione.

Quali sono i cibi che la contengono

Verdure fresche e frutta, in particolare agrumi e kiwi, un po' meno in alimenti di origine animale come fegato, rene, latte. E’ purtroppo assente in uova, pesce, formaggio, cereali e derivati.

Le funzioni della vitamina C sono molteplici, a cosa contribuisce:

  1. Al mantenimento della normale funzione del sistema immunitario;
  2. Alla normale formazione del collagene per la normale funzione dei vasi sanguigni e delle ossa;
  3. Alla normale formazione del collagene per la normale funzione delle gengive, denti e pelle;
  4. Al normale funzionamento del sistema nervoso;
  5. Al normale metabolismo energetico del nostro organismo;
  6. Alla riduzione di stanchezza e fiacchezza;
  7. Accresce anche l’assorbimento di ferro.

Tutte queste funzioni avvengono se si assumono dosi giornaliere adeguate, senza però esagerare per non sovraccaricare e creare danni ai reni. In più, tra le funzioni, viene menzionato “mantenimento della normale funzione del sistema immunitario”, ciò non vuol dire che ha delle proprietà per guarire o prevenire il coronavirus, ma ci aiuta a rinforzare le nostre difese immunitarie

Coronavirus, l'illusione della vitamina C. Dott.ssa Carolina Girolami Biologa Nutrizionista

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo device, iscriviti subito.

Lascia una risposta