Feste natalizie, come gestire l'alimentazione nei periodi di festa

0 529
Iscriviti alla Newsletter

Feste natalizie, come gestire l'alimentazione

Nutrirsi deve essere ed è un piacere soprattutto se questo è fatto con amici e famiglia in determinati periodi dell'anno. Seguire un adeguata alimentazione non vuol dire privarsi di pranzi/cene con i propri cari, ma saper autoregolarsi o saper scegliere alimenti, porzioni e soprattutto adeguate preparazioni.
Con questo non voglio dire che il giorno di Natale devi andare dalla nonna e dire: no, io non mangio la lasagna, ma una semplice pasta e sugo! No, non è così, mangia una piccola porzione di lasagna e perché no anche le altre pietanze preparate con cuore dai parenti, ma ciò che è importante sono le quantità, piccole porzioni.

Accompagna sempre il primo piatto da una misticanza e una porzione di proteine.
In questo periodo la quantità di grassi e zuccheri abbondera' a dismisura, per tale motivo seguite il tuo istinto.

Feste natalizie panettono e pandoro feste natalizie Feste natalizie, come gestire l’alimentazione nei periodi di festa feste natalizie alimentazioneTi va il panettone, mangialo! eviterai successivamente di mangiare qualche altro dolce. Stessa cosa con i primi piatti, non privarti, se ne hai voglia. Non vivere le feste con l'ansia: ho mangiato troppo, domani digiuno!

L'importante è che il giorno dopo ritorni a regime, continui a seguire la tua alimentazione sana e pulita, perché un paio di giorni all'anno di "sgarro" non fanno male a nessuno.
E poi se riesci mantieni la tua ora di attività fisica anche durante le vacanze, o se non puoi concediti delle lunghe passeggiate, soprattutto dopo un pranzo abbondante.

Vivi le tue feste con serenità e amore!

Feste natalizie, come gestire l'alimentazione, Dott.ssa Biologa Nutrizionista Rossella Marra

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo device, iscriviti subito.

Lascia una risposta