Privacy Policy Fine dell'estate, tempo di cambiamenti?

Fine dell'estate, tempo di cambiamenti?

0 216

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo device, iscriviti subito.

Iscriviti alla Newsletter

Siamo giunti alla fine dell’estate, per molti, motivo di gioia e sollievo.

L’estate è tempo di diete last minute, le più improbabili che hanno l’unico obiettivo di farci superare l’ennesimo esame della vita, “La prova costume”. C’è chi quest’esame lo supera e riesce a sentirsi meglio nel suo corpo. Chi l’avrebbe superato comunque anche senza l’ultima dieta, ma essendo troppo critico con il suo corpo non se n’è reso conto.

C’è chi non riesce a superarla e così si preclude un’estate di spensieratezza con i propri cari, perché non riesce a piacersi nel suo corpo. Possibile che ai continui esami della vita dobbiamo aggiungere anche questo? Siamo sicuri che sia necessario “superare la prova costume” per vivere?

La vera essenza di noi, ciò che siamo, oltre quel corpo che non ci piace, cosa pensa di quest’esame?

In ogni caso, fortunatamente per molti, l’estate sta finendo, ora abbiamo il tempo e il modo per affrontare un percorso che ci consenta di avere la consapevolezza di ciò che siamo davvero, di limare dei difetti, ma soprattutto imparare ad amare ciò che siamo davvero, oltre il nostro corpo “ingombrante”, non sempre perché grosso, ma perché ci preclude la possibilità di mostrare al mondo quanto siamo “belli.

Settembre tempo d’impegni, di promesse, voglia di cambiamenti. Abbiamo il tempo e modo per affrontare un percorso lungo, che abbia un inizio ma non una fine.

Analizzare, magari con l’aiuto di un professionista, il nostro stile di vita: come mangiamo, quanto ci muoviamo nelle nostre incombenze quotidiane, se il nostro lavoro è sedentario, se riusciamo a dedicare tempo all’attività fisica ecc.

Dopo quest’attenta analisi apportare dei cambiamenti lì dove sono necessari

  • Credendo di alimentarci nel modo corretto magari mangiamo troppo poco, o troppo di un cibo che crediamo light? Miglioriamo l’alimentazione, capiamo dov’è l’errore e “rimediamo”. Spesso non è necessario continuare a “togliere” dalla nostra dieta ma semplicemente apportare delle modifiche.
  • Siamo sempre seduti alla scrivania? E’ necessario trovare il modo di essere più attivi, anche semplicemente camminando a fine o inizio giornata per mezz’ora.
  • La sera dopo una giornata faticosa ci coccoliamo con il cibo? Troviamo delle alternative, ci sono altri modi per coccolarci anche più appaganti.
  • La nostra attività fisica si limita al weekend? Troviamo il tempo per aggiungere delle ore infrasettimanali all’attività fisica.
  • Non riusciamo a ritagliarci un tempo per prenderci cura di noi stessi? Dobbiamo renderci conto di quanto siamo importanti, e soprattutto, che stando bene con noi stessi possiamo dedicarci agli altri ancora meglio.

Tante variabili che vanno analizzate con attenzione, con criticità e obiettività e lavorare sui cambiamenti.
Questo può essere un tempo propizio per affrontare dei piccoli grandi cambiamenti, e soprattutto per prendere un solo grande impegno.

Amarci, se non ci amiamo noi, nessuno lo farà e nessuno ci amerà nel modo in cui abbiamo bisogno.

Lascia una risposta

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Daremo per scontato che tu sia d'accordo, ma puoi comunque disattivarlo se lo desideri. Accetto Leggi di più