Privacy Policy Grano saraceno, l'antico cereale che fa bene alla salute

Grano saraceno, l'antico cereale che fa bene alla salute

0 202

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo device, iscriviti subito.

Iscriviti alla Newsletter

Sempre più comune sulle tavole degli italiani, il grano saraceno (Polygonum fagopyrum) è un vegetale appartenente alla famiglia delle Poligonacee, tuttavia le sue caratteristiche nutrizionali lo rendono decisamente affine ai cereali tanto da essere ormai comunemente definito “pseudo-cereale”.

Origine

Originario dell’Oriente, arriva in Italia soltanto a partire dal XV secolo diventando ingrediente di alcuni piatti tipici della nostra tradizione come i “Pizzoccheri della Valtellina”, particolare formato di pasta preparato con semola e grano saraceno, e la “Taragna”, variante della classica polenta ottenuta miscelando farina di mais a farina di grano saraceno.

Proprietà

Il grano saraceno, presenta caratteristiche che lo accomunano anche ad a un altro importante gruppo alimentare ovvero i legumi: è infatti ricco di proteine e aminoacidi essenziali (tra cui la lisina, amminoacido carente nei cereali) ma anche acidi grassi saturi e polinsaturi. Inoltre presenta un buon contenuto di vitamine del gruppo B, sali minerali come ferro, fosforo, rame, zinco, e antiossidanti tra cui vitexina, quercetina e rutina. Quest’ultima favorisce un effetto vasoprotettivo, migliora il flusso circolatorio e la tonicità di vasi e capillari, rendendo questo pseudo-cereale un perfetto alleato contro cellulite, ristagni di liquidi e problemi circolatori.

La presenza di fibre rende il grano saraceno un alimento dall’elevato potere saziante, ma anche ipoglicemizzante e riequilibrante della funzionalità intestinale. La capacità di evitare i picchi glicemici è dovuta anche alla presenza di chiro-inositolo, molecola in grado di ridurre di circa il 20% la glicemia post – prandiale rendendo così il grano saraceno un alimento utile nei soggetti affetti da diabete o sindrome metabolica.

Il grano saraceno è inoltre un alleato delle neo-mamme sia perché la presenza di vitamine B aiuta a restituire tono e vigore necessari dopo il parto, e sia perché presenta proprietà galattogoghe e quindi in grado di stimolare la lattazione.

L’assenza di gliadine del glutine, lo rende un alimento perfetto per celiaci, intolleranti al glutine, ma anche per chi soffre di colon irritabile.

Visti i suoi numerosi effetti benefici, il grano saraceno è un alimento che non dovrebbe mai mancare sulle nostre tavole: non necessita di ammollo, in quanto è già venduto decorticato, è perfetto per preparare insalate, gustosi primi, oppure, se utilizzato sotto forma di farina, si rivela ideale per ottenere pane, focaccia, pizze e torte dal sapore corposo e dall’elevata digeribilità.

Lascia una risposta

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Daremo per scontato che tu sia d'accordo, ma puoi comunque disattivarlo se lo desideri. Accetto Leggi di più