Hamburger di legumi ricetta

0 683
Iscriviti alla Newsletter

Il mio consiglio è sempre quello di avvantaggiarsi quando possibile !
Scorta di hamburger di legumi da mettere in congelatore per quando non si ha tempo di cucinare...

Ingredienti per 8 hamburger di legumi di media dimensione

500 gr circa di legumi (io ho scelto di mettere metà ceci e metà fagioli borlotti)
2 carote
2 coste di sedano
1 uovo
1 fetta di pancarré
1 cucchiaino di senape
1 spicchio di aglio
sale q.b.
curcuma una spolverata

Preparazione

  1. Lessare i ceci e i fagioli borlotti secchi assieme alle carote e al sedano (se non avete tempo di preparare i legumi secchi potete acquistare quelli precotti) per circa 25-30 minuti
  2. mettere tutti gli ingredienti dentro al frullatore e frullare metà quantitativo in maniera grossolana e la restante metà quantità fino ad ottenere un composto quasi liquido.
  3. Versare entrambi i composti all'interno di una ciotola ed amalgamare bene il tutto assieme al pangrattato.
  4. Infine fare delle palline da polpette o gli hamburger.

Scelta vostra se cucinarli subito in una piastra di ghisa o in padella o al forno, oppure se congelarli per quando non si ha tempo di cucinare...

Proprietà

I legumi sono davvero degli ottimi alimenti con ottime caratteristiche nutrizionali. Questi alimenti oltre ad avere molti vantaggi per la salute del nostro organismo sono molto versatili in cucina, possono essere utilizzati semplicemente lessati, dentro ai minestrone, alle zuppe, negli hamburger, polpette. Si possono realizzare anche pancake o piadine con farine di legumi.

I legumi secchi sono da preferire a quelli in scatola anche se occorre più  tempo per la preparazione..sono ricchi di proteine, ferro e sali minerali.

I legumi in scatola sono utili per chi ha meno tempo per cucinare anche se hanno un costo superiore rispetto a quelli secchi. Inoltre i legumi in scatola contengono quantitativi di sale elevato.

I legumi contengono buoni quantitativi di carboidrati, ma con un moderato indice glicemico dovuto alla presenza di fibra alimentare. Presentano un buon apporto energetico, proteine di medio valore biologico, lipidi in basse quantità, ferro, potassio, fosforo, tiamina, niacina, acido folico e biotina. 

Se associamo i lipidi ai cereali (es: pasta e ceci, pasta e fagioli), otteniamo un valore biologico complessivo uguale a quello delle proteine animali.

Infine i legumi riducono il colesterolo, combattono l'anemia, sono privi di glutine, contrastano la ritenzione di liquidi, aiutano nel controllo della glicemia, aiutano a prevenire l'ipertensione e aiutano la motilità intestinale grazie al contenuto in fibre.

Ed ora....Buon appetito a tutti con gli hamburger di legumi!

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo device, iscriviti subito.

Lascia una risposta