Intolleranze alimentari, le dieci regole per gestirle

0 1.017

Intolleranze alimentari, le dieci regole per gestirle

Dieci regole per gestire le intolleranze alimentari (che sono solo quelle a glutine, lattosio e fruttosio) (ad opera del Ministero della Salute, delle principali Società scientifiche che si occupano del problema e della Federazione dell’Ordine dei Medici):

  1. Le intolleranze alimentari non sono responsabili di sovrappeso e obesità
  2. No all’autodiagnosi ed ai test effettuati direttamente presso i centri laboratoristici senza prescrizione medica
  3. Non rivolgersi a personale non sanitario e attenzione a coloro che praticano professioni sanitarie senza averne alcun titolo
  4. Diffidare da chiunque proponga test di diagnosi di intolleranza alimentare per i quali manca evidenza scientifica di attendibilità
  5. Non escludere nessun alimento dalla dieta senza una diagnosi medica
  6. La dieta è una terapia che va prescritta da personale formato a tal proposito
  7. Non eliminare il glutine dalla dieta senza una diagnosi certa di patologia glutine correlata
  8. Non eliminare latte e derivati dalla dieta senza una diagnosi certa di intolleranza al lattosio o di allergie alle proteine del latte
  9. Rivolgersi solo a personale specializzato
  10. Non utilizzare internet per diagnosi e terapia

 

Intolleranze alimentari, le dieci regole per gestirle. Dott.ssa Laura Dipasquale

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo device, iscriviti subito.

Lascia una risposta