Anemia,conosciamo insieme questa condizione

0 284
Iscriviti alla Newsletter

Anemia

E' una condizione in cui si ha un numero basso di globuli rossi per cui non è possibile un adeguato trasporto di ossigeno.

Si parla di anemia quando, durante le analisi del sangue, si evidenziano livelli bassi di emoglobina, rispetto al valore di riferimento.

Le cause possono essere molteplici: carenze vitaminiche, in particolare vitamina B12, carenza di ferro, distrurbi intestinali come la celiachia o per le donne che hanno mestruazioni molto abbondanti. Ciò può far capire che l’anemia è una condizione temporanea o permanente, in base al tipo di problematica a cui è associata.

Essa può essere, quindi prevenuta o migliorata seguendo accorgimenti alimentari, quali:

  •       associare una fonte di vitamina C ogni qualvolta mangiamo carne rossa, in modo da permettere una maggiore biodisponibilità di ferro presente nella carne;
  •    assumere alimenti ricchi in acido folico come verdure a foglie larghe, banane e agrumi, legumi e cereali fortificati;
  •    aumentare l’apporto di vitamina B12 con carne e latticini.

Di anemie se ne conoscono diverse, ma quella più frequente è quella da carenza di ferro, per cui quando vi sentite stanchi per un tempo prolungato, quando avete fiato corto o spossatezza, effettuate un’analisi del sangue andando ad analizzare il valore della vostra emoglobina, così da poter intervenire tempestivamente con piccoli accorgimenti.

Anemia - Dott.ssa Carolina Girolami

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo device, iscriviti subito.

Lascia una risposta