La birra, il pane da bere!

0 1.052

La birra, il pane da bere!

La birra ha gli stessi ingredienti del pane: un cereale, acqua e lievito!
100 g di pane comune apportano circa 280 kcal, mentre circa 100 g (10 cl) di birra a bassa ed alta gradazione ne danno 45 e 60, rispettivamente.

La birra si ottiene dalla fermentazione alcolica degli zuccheri semplici derivanti dall’amido di varietà di orzo adatte alla maltazione.

la birra e l'orzo la birra La birra, il pane da bere! birra orzo

Nella pratica i chicchi di orzo sono messi nelle condizioni ottimali per germinare, processo durante il quale l’amido contenuto nei chicchi è scisso in zuccheri più semplici. Quando il processo è ultimato, la germinazione viene interrotta mediante essiccazione; poi si verifica la tostatura a temperature più basse (per i malti chiari) e più alte (per i malti scuri).

Successivamente si procede con l’aromatizzazione, che si realizza generalmente con dei luppoli che con il loro gusto amaro compensano il dolce del malto. Prima del luppolo, si utilizzavano a questo scopo delle spezie e tutt’oggi si è tornati a riproporre birre aromatizzate con spezie, frutta o miele.

Dopo la fase di aromatizzazione si avvia la fermentazione con la quale gli zuccheri sono trasformati in alcool. A questo scopo sono utilizzati lieviti appartenenti al genere Saccharomyces, ma è possibile affidare la fermentazione anche a lieviti spontanei, che spesso portano alla formazione di acido lattico e quindi ad un gusto più acidulo!

Si stima che per produrre un litro di birra si consumino tre litri di acqua.

Che sia artigianale o industriale, una birra si può dichiarare biologica se almeno il 95% degli ingredienti deriva da materie prime certificate biologiche e i lieviti sono certificati esenti da OGM.

La birra, il pane da bere! Dott.ssa Lura Dipasquale Biologa Nutrizionista

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo device, iscriviti subito.

Lascia una risposta