Quando nasce una mamma: consigli alimentari per vivere al meglio la dolce attesa!

0 1.372

Quando nasce una mamma: consigli alimentari per vivere al meglio la dolce attesa!

La gravidanza è una fase molto delicata della vita di una donna. Sta per nascere una nuova vita, ma anche una mamma. Fra consigli non richiesti, internet e varie opinioni, è molto difficile capire come affrontare la dolce attesa.

Nel corso dei nove mesi sono molti gli adattamenti endocrino-metabolici ai quali andiamo incontro: insulinoresistenza transitoria, nelle prime fasi di gravidanza; ipercolesterolemia/ipertrigliceridemia, nelle fasi avanzate; ipotiroidismo, il tutto finalizzato a garantire un apporto adeguato di nutrienti al feto.

Ma come gestire allora la sfera alimentare? Vediamo insieme qualche punto saliente:

  • Presta attenzione agli zuccheri. La gravidanza è una condizione diabetogena e il diabete gravidico generalmente può interessare circa il 5-10% delle donne. Un suo sviluppo può portare complicanze varie, come: parto pretermine, o anomalie congenite, o maggior rischio di obesità infantile.
  • Aumenta il consumo di verdure, frutta secca e cereali. Oltre ad aiutarti a tenere a bada i picchi glicemici, favoriranno l’introito di micronutrienti e fibre. Esempi sono: acido folico (presente in verdure a foglia verde e legumi); ferro (presente in noci e mandorle, nella crusca di frumento e nei legumi); calcio.
  • Varia le fonti proteiche. Il fabbisogno proteico aumenta in maniera progressiva nel corso delle settimane - parte da +0.5 g/Kg/die nel primo trimestre, fino ad arrivare a +21 gr/Kg/die nel terzo trimestre. Cerca di consumare a rotazione: carni magre, pesce e uova… passando poi per i legumi e le proteine vegetali. Ricorda che salmone, merluzzo e sgombro sono fonti preziosissime di DHA (acidi grassi essenziali per lo sviluppo neuronale dei piccolini).
  • Tieni sotto controllo l’aumento ponderale. Sappiamo tutte che l’aumento auspicabile si aggira attorno ai 7-10kg al termine delle 40 settimane, ma è molto importante valutare l’aumento auspicabile individuale di ogni singola donna partendo dal peso pregravidico. Qualora la mamma rientrasse nella categoria sovrappeso sarà necessario monitorare la condizione generale, così da evitare incrementi maggiori di 7kg ed eventuali complicanze come: pre-eclampsia, diabete gestazionale o ipertensione.
  • Presta attenzione ai rischi microbiologici. Nelle prime settimane in genere viene effettuato il Toxotest, volto ad identificare infezioni da Toxoplasma, ma questo non è l’unico microrganismo dal quale dobbiamo proteggerci. Tra i patogeni dai quali guardarci abbiamo anche: Lysteria, Salmonella, Campylobacter, Brucella e Cryptosporidium. Come scongiurare infezioni? Semplice, evitando: verdure crude mal lavate e non disinfettate, alimenti affumicati, formaggi a pasta molle, uova crude, latte non pastorizzato.
  • In caso di nausee, non cedere al “digiuno”. So che è difficile, ma cerca di mandar giù qualcosa per quanto sembri impossibile. Piuttosto prova, grazie ai rimedi naturali, ad affrontare ogni giorno fino a farle scomparire. Piccoli trucchi possono essere: lo zenzero, il limone, le caramelle senza zucchero al limone, l’acqua aromatizzata con zenzero, limone e menta. Accortezze che sembrano banali all’apparenza, ma che sono sempre efficaci.

Ecco, questi sono piccoli consigli che possono aiutare tutte noi a vivere con più serenità le lunghe settimane nell’attesa di abbracciare i nostri piccoli.

Ricordati però che ogni percorso è a sé, non tutte le gravidanze sono uguali, laddove la condizione lo permetta sarebbe consigliato praticare anche attività fisica, ballo, qualcosa che permetta anche di scaricare le tensioni. Nutriamo il corpo si, ma anche la mente va coccolata un po’! Per dubbi, o incertezze, noi professionisti siamo a disposizione.

È giusto che la mamma si goda quanto più in serenità possibile l’attesa più dolce che ci sia. ♥️

 

Quando nasce una mamma: consigli alimentari per vivere al meglio la dolce attesa!
Dott.ssa Francesca Starace Biologa Nutrizionista

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo device, iscriviti subito.

Lascia una risposta