Sistema immunitario in isolamento, come posso supportarlo?

0 620

Sistema immunitario in quarantena

Mentre tutti noi viviamo questo difficile periodo di pandemia isolati in casa ricordiamoci che è molto importante mantenere uno stato di salute ottimale.

Partiamo dicendo che ci sono alcune categorie di persone più a rischio di altre.

I dati scientifici ci dicono che sia le condizioni di salute  preesistenti che l'età sono indipendentemente associati al covid19. I dati suggeriscono che le persone sotto i 65 anni con una condizione pre-esistente di malattia hanno lo stesso rischio di essere ospedalizzati delle persone over 65 che non hanno una condizione pre-esistente. La presenza di una condizione pre-esistente a qualsiasi età raddoppia o triplica il rischio di ospedalizzazione.

Cosa intendiamo per condizione pre-esistente?

Nello specifico le seguenti: malattie croniche polmonari, diabete, prediabete, insulino resistenza, malattie cardi vascolari, sindrome metabolica, obesità, malattie croniche epatiche, malattie renali, essere immunocompromessi, malattie neurologiche, disabilità intellettive, fumo e gravidanza.

Sistema immunitario in isolamento, come posso supportarlo? sistema immunitario Sistema immunitario in isolamento, come posso supportarlo? sistemaimmunitario

Che aspetto ha una dieta a potenziamento immunitario?

1.il principale obiettivo devono rimanere gli alimenti integrali. Evitare invece alimenti processati, confezionati e già pronti. Evitare anche farine bianche e zucchero;

2. Sì a "tonnellate" di verdure. Potete consumare 7-9 porzioni di frutta e verdura al giorno (frutta non più di 2 porzioni). Preferire frutta e verdura di diversi colori per aumentare e variare quanto più possibile la presenza di antiossidanti. Evitare le bevande gassate a base di frutta.

3. Le verdure specifiche per il sistema immunitario sono: vegetali a foglia verde come cavolo, bietole, spinaci, rucola e broccoli. Assicuratevi di mangire almeno 2 porzioni al giorno. Per quanto riguarda la frutta vanno bene frutti rossi, fragole e limone. A sorpresa per qualcuno alcuni degli alimenti più ricchi di vitamina c sono i broccoli e i peperoni.

4. Acqua: dovreste bere circa 1,5-2l al giorno ma ovviamnete dipende dal vostro peso e dall'attività fisica. Comuque un consiglio: bevete!

5. Gli alimenti ricchi di zolfo sono ottimi per detossificare il fegato e aumenetare il sistema immunitario: aglio, cipolla, asparagi. Sono molto importanti anche alimenti anti infiammatori come curcuma, zenzero, noci, semi, aglio olio evo e avocado;

6. Non dimentichiamo gli acidi grassi omega che si trovano principalmente nell'olio di fegato di merluzzo, nei vegetali a foglia verde, olioextravergine di oliva, olio di cocco, olive, noci, semi e i loro oli derivati;

7. Evitare il take away perchè se preparate voi stessi il cibo che poi mangerete saprete con certezza cosa state introducendo;

8. Ricordate l'importanza di mangiare biologico, se potete;

9.Ricordatevi di introdurre un adeguato apporto di proteine sia esse di origine animale o vegetale o entrambe.

Quali sono i supplementi che possiamo utilizzare?

  • vitamina D, circa 4000UI
  • vitamina C, circa 2g nella forma biologicamente disponibile
  • multivitaminico
  • probiotici
  • formula o polvere antiossidante (contenente zinco, glutammina)

Nota: non tutti i supplemneti sono preparati equamente perciò è importante che  ne evitiate un eccesso e cerchiate l'aiuto di un professionista per un piano personalizzato.

Infine al di là di tutto quello che c'è da assumere con alimenti e supplementi ricordatevi che la cosa più importante è la vostra serenità quindi fate ciò che vi fa stare bene e non entrate nel panico.

 

Sistema immunitario in isolamento, come posso supportarlo? Dott.ssa Marzia Spadini Biologa Nutrizionista

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo device, iscriviti subito.

Lascia una risposta