Spezie, alleate della salute!

0 517
Le spezie sono delle alleate davvero preziose, non soltanto in cucina, per insaporire i nostri piatti, ma nella vita di tutti giorni, per prevenire alcune patologie di varia natura. Alcune spezie, più di altre, sono ricche di proprietà benefiche in grado di rafforzare il nostro sistema immunitario e di regolare i livelli del colesterolo e degli zuccheri nel sangue. Io solitamente le uso in molti piatti, spesso accostandole tra loro per sperimentare nuovi gusti dal tocco esotico.

Di seguito, ti propongo una lista delle spezie più diffuse e delle loro proprietà.

 

1) Curcuma

La curcuma è una spezia di origine orientale, dalle proprietà a dir poco portentose. Studi recenti ne hanno messo in luce l'utilità per la prevenzione del diabete di tipo 2 e per proteggere l'organismo dalle infezioni. La curcuma, infatti, rafforza il sistema immunitario. Presenta inoltre proprietà antinfiammatorie, antidolorifiche e antiossidanti. Si è stimato che la capacità antiossidante del suo principale componente, la curcumina, sarebbe circa 300 volte superiore a quella della vitamina E (vitamina antiossidante e anti-age per eccellenza). Il popolo Indiano utilizza con piacere questa spezia da più di 6000 anni non solo in cucina ma anche come cosmetico, medicina e mezzo di purificazione per il corpo. Diversi studi hanno inoltre accertato le proprietà anticancerogene nei confronti di diversi tipi di tumore, come neoplasie al seno, tubo digerente, fegato e prostata.

2) Zenzero 

Le virtù dello zenzero sono a dir poco straordinarie. Lo zenzero favorisce la digestione ed aiuta l'organismo a depurarsi. E' perfetto per la preparazione di tisane da assumere per la cura e la prevenzione di mal di gola, raffreddore e influenza. Studi scientifici ne hanno dimostrato l'efficacia come antidolorifico in caso di artrite. Contribuisce inoltre a ridurre la cellulite, i gonfiori e i ristagni acquosi, entrando di diritto tra le spezie brucia-grassi, oltre che salutari.

3) Peperoncino

Il peperoncino stimola il metabolismo e la digestione. I suoi effetti benefici sono soprattutto depurativi. Un pizzico di peperoncino contribuisce a favorire la circolazione sanguigna, è antireumatico e antidolorifico. Una varietà particolare di peperoncino, il pepe di Cayenne, è rinomata per la sua capacità di tenere sotto controllo il colesterolo proprio grazie al suo effetto ipocolesterolemizzante. Inoltre il suo principio attivo, la capsaicina, contenuto nei semi, è un ottimo rimedio alla nevrosi erpetica e per chi soffre di stitichezza. E che dire del potere eccitante ed afrodisiaco del peperoncino? Tale potenzialità è attribuita al fatto che, l'immediata sensazione di bruciore percepita dalle nostre papille gustative, a contatto con il piccante, stimola il rilascio di adrenalina e di endorfine, oppiodi naturali secreti dal nostro corpo, in grado di farci sentire euforici ed entusiasmati. Controindicazioni: meglio stare lontani se avete problemi di emorroidi!

4) Noce moscata

La noce moscata è una spezia di solito sottovalutata. E' interessante sapere che la noce moscata viene impiegata in omeopatia. Ad esempio, risulta utile in caso di pressione bassa e di reumatismi. Viene inoltre utilizzata per le malattie che colpiscono i bronchi e per i problemi di digestione. Le proprietà benefiche della noce moscata sono garantite dai preziosi oli essenziali in essa contenuti. Non deve essere assunta in quantità troppo eccessive, essendo un vero e proprio alimento medicinale. Io la aggiungo sempre nella preparazione del ripieno delle lasagne (risultano ancora più profumate e saporite, provare per credere!).

5) Cumino

Il cumino è una delle principali spezie della salute nell'Ayurveda, la medicina tradizionale indiana. E' ricco di ferro ed è adatto alla stagione invernale, per via del suo potere riscaldante. E' efficace nella riduzione del colesterolo e dei livelli degli zuccheri nel sangue. Viene ritenuto efficace per il miglioramento della risposta immunitaria e nel contrastare l'osteoporosi. Aggiungetelo alle vostre zuppe di legumi, minestroni e passati, rimarrete stupefatti! inoltre, come il coriandolo ed il finocchio, aiuta a ridurre il meteorismo addominale che si può avvertire quando si assume un piatto abbondante di legumi o verdure.

6) Chiodi di garofano

I chiodi di garofano sono ritenuti benefici dalla medicina naturale per alleviare i dolori legati all'artrite. Contengono infatti una sostanza in grado di interrompere i processi di un complesso proteico che è stato correlato all'insorgere di disturbi infiammatori, quali l'artrite stessa. Sono un antibatterico naturale adatto per la preparazione di infusi da ottenere tramite decotto e da impiegare come collutorio. L'infuso deve essere filtrato e lasciato raffreddare prima di essere utilizzato.

7) Cardamomo

Il cardamomo è la terza spezia più rara al mondo, dopo zafferano e vaniglia. Impariamo dunque ad utilizzarlo con parsimonia, come se fosse un vero e proprio medicinale. Può essere impiegato, ad esempio, per aromatizzare il caffè. Il cardamomo è utile in caso di tosse e raffreddore, per tutte le infiammazioni delle vie aeree e per favorire il dimagrimento. Stimola il metabolismo. I semi di cardamomo possono essere masticati oppure impiegati nella preparazione di tisane.

8) Cannella

I motivi per aggiungere un pizzico di cannella nella nostra alimentazione e nella preparazione delle tisane sono tanto numerosi quanto le sue proprietà benefiche. La cannella regola gli zuccheri nel sangue, riduce i dolori causati dall'artrite, migliora la memoria, è un alleato prezioso contro il raffreddore e il mal di gola. Le sono state infine attribuite proprietà antitumorali. Aggiungetela alle vostre tisane al posto dello zucchero, il gusto vi affascinerà.

9) Curry

Una delle spezie principali contenute nel curry è la curcuma. Si tratta di un mix indiano ormai utilizzato in tutto il mondo per aromatizzare le spezie. Nel curry la curcuma è accompagnata da zenzero e pepe nero, due alimenti che ne potenziano le proprietà benefiche. Esso può inoltre contenere cumino, cardamomo e chiodi di garofano, oltre allo zafferano, un insieme di spezie davvero salutare.

10) Anice stellato

L'anice stellato viene considerato come un vero e proprio antibiotico naturale. Da esso viene estratto un olio essenziale impiegato in medicina ed erboristeria per la preparazione di farmaci e rimedi naturali. E' un antiossidante e un antimicotico. Contrasta in maniera efficace la presenza di virus e batteri. Viene impiegato per la preparazione di liquori, mix di spezie e dolci.

11) Rosmarino 

Spezie, rosmarino spezie Spezie, alleate della salute! rQuesta affascinante pianta mediterranea sempreverde è conosciuta anche come la "pianta del ricordo". Usata abbondantemente in erboristeria, viene sfruttata per le sue proprietà: antisettiche, antinfiammatorie, antivirali, analgesiche, antidepressive e persino afrodisiache! Tra i suoi benefici, questi sono solo alcuni: espettorante per il raffreddore, rafforza la memoria, stimola la ricrescita dei capelli, allevia i dolori muscolari e i reumatismi se usato nei bagni di vapore. Come le altre spezie si trova facilmente nei supermercati e nei negozi Bio.

12) Origano 

Spezie, origano spezie Spezie, alleate della salute! orSapevate che il suo olio essenziale è il più potente antisettico conosciuto in natura? Ebbene sì, oltre ad essere antinfiammatorio, analgesico, anticellulite e antibiotico naturale nei confronti dei principali batteri causa di patologie delle vie respiratorie, specialmente nei confronti degli stafilococchi; utilizzatelo nell'aromaterapia o nei suffumigi con bicarbonato e acqua bollente,  se avete raffreddore naso chiuso. Inoltre, l'origano possiede vitamina C (quindi è un antiossidante) e proprietà anticancro, soprattutto per quanto concerne il tumore alla prostata, grazie a un suo componente che induce le cellule cancerose ad autodistruggersi. Tanti buoni motivi insomma per usarlo come spezia nei vostri piatti, ad esempio su una buona bruschetta o sulla carne.

Un uso corretto di molte di queste spezie è senz'altro in sostituzione al sale. In questo modo ingannerete il vostro palato e lo educherete a nuove esperienze sensoriali.

Spezie, alleate della salute! Dott.ssa Biologa Nutrizionista Rosa Carbone

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo device, iscriviti subito.

Lascia una risposta