Privacy Policy Troppi zuccheri nella dieta? Ecco come evitarli!

Troppi zuccheri nella dieta? Ecco come evitarli!

0 315

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo device, iscriviti subito.

Iscriviti alla Newsletter

Tutti noi abbiamo sentito parlare di "zuccheri semplici" e di "carboidrati complessi".

Sia gli zuccheri semplici che i carboidrati complessi rientrano nella classe dei macronutrienti "carboidrati" o dall’inglese semplicemente "carbs".

Un esempio?

Cereali, latte e yogurt, frutta, patate, mais e legumi (fagioli e piselli secchi) sono tutti tipi di alimenti che forniscono al nostro corpo ‘carboidrati complessi’.

Si ottengono, però, anche carboidrati da zucchero bianco, zucchero di canna, miele e sciroppi, che rientrano nella categoria di ‘zuccheri semplici’.

Personalmente, includo spesso bibite e succhi di frutta in questa categoria.

Quando si tratta di zuccheri semplici, non c'è molta differenza tra loro. Chimicamente parlando, gli zuccheri semplici sono principalmente glucosio e fruttosio in varie combinazioni.

Lo sciroppo di mais ad alto fruttosio è diventato una parola quasi da non nominare in molti ambienti in cui si tende a parlare la salute, ma in linea di massima non è particolarmente peggiore di zucchero o miele.

La maggior parte delle persone ne mangia troppo. Probabilmente sarebbe una buona idea prestare attenzione a tutti gli zuccheri nella dieta, piuttosto che concentrarsi sulla riduzione di uno solo.

Ma quanto lo zucchero fa realmente male? Lo zucchero in sè non fa male.

Tuttavia, troppo zucchero, senza che sia bilanciato con altri alimenti, può causare alterare l'azione dell'insulina nel nostro corpo.

Per evitare ciò, non si dovrebbero inserire troppi zuccheri semplici nella dieta, la chiave è la moderazione.

La "moderazione" è probabilmente la parola più popolare ma meno ascoltata che esce dalla bocca di un nutrizionista.

Quindi ecco alcune linee guida per aiutarti a determinare se utilizzi troppo zucchero nella tua dieta:

  • Evitare le fonti concentrate di zucchero, come la soda e le bevande alla frutta. Molto meglio mangiare un frutto piuttosto che bere i succhi. Semplicemente eliminando bibite e bevande zuccherate può fare una grande differenza nell'assunzione di zuccheri e calorie.
  • Limitare i desserts ad una volta a settimana.
  • Concentrarsi su cibi sani e non trasformati, inclusi verdura, frutta, cereali integrali, legumi (fagioli, lenticchie e piselli), noci e semi. Questi sono carboidrati che proteggono il nostro corpo dalle malattie.
  • Quando aggiungiamo zucchero o altri dolcificanti al cibo o alle bevande, usiamone il minimo necessario. Molte volte addolciamo le cose per abitudine, non perché ne abbiamo bisogno per gusto.

Non dimentichiamo che i carboidrati e gli zuccheri semplici costituiscono solo una parte della nostra dieta. È importante salvaguardare il nostro stile di vita per assicurarci di promuovere il benessere e migliorare la qualità della nostra vita.

Lascia una risposta

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Daremo per scontato che tu sia d'accordo, ma puoi comunque disattivarlo se lo desideri. Accetto Leggi di più